Pedra e sonos

Musica e artigianato si incontrano dal 17 al 24 agosto – con una ghiotta anteprima il 31 luglio – nell’Unione dei Comuni Parte Montis e Alta Marmilla per la quarta edizione del festival Pedras et Sonus, tra gli appuntamenti musicali di spicco in Sardegna, che si snoderà come consuetudine nei territori di Gonnostramatza, Masullas, Mogoro, Pompu, Siris e una tappa nei Comuni di Ales, Curcuris e Pau, con la direzione artistica della musicista Zoe Pia. Protagonisti nel cartellone della quarta edizione di Pedras et Sonus (a ingresso gratuito), saranno Joyce Elaine Yuille & the Hammond Groove, Cettina Donato e Zoe Pia, Ada Montellanico e Andrea Molinari, il trio di Franca Masu, Adele Madau, Maria Grazia Campus, il quartetto di Mauro Sigura, l’ensemble di Launeddas del M° Franco Melis, Dario Cecchini con Roberto De Nittis e Nanni Gaias, Antonio Floris e Elisa Zedda, il gruppo Spaghetti Swing e il loro Show Cooking, artisti a cui verrà affidato il compito di rileggere lo spazio della cultura storica, sfociando in originali progetti creativi e connettendosi con gli output espressivi che caratterizzano la manifestazione.

INFO E BIGLIETTI
I concerti del Pedras et Sonus festival sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria nel sito www.eventbrite.it o contattando il numero 3791579897.

Luigi Manias