Strangius

Il Festival Letterario Internazionale della Letteratura Autobiografica Stràngius: Testimoni del nostro tempo si terrà a Serramanna (SU) per quattro giorni, da giovedì 9 a domenica 12 dicembre 2021 e sarà articolato in quattro giornate e vedrà susseguirsi presentazioni, laboratori, reading letterari e mostre. Il tema CIBO PER IL CORPO, CIBO PER L’ANIMA. Israel Salantier diceva “I tuoi bisogni materiali sono le mie necessità spirituali” Quest’edizione del festival vuole mettere in evidenza l’importanza del cibo in un pianeta nel quale un terrestre su dieci ne conosce solo desiderio e scarsità. Il cibo che da vita ha senso quando fornisce quell’energia guaritrice che è il prendersi cura dell’altro. Ciascuna delle quattro giornate sarà caratterizzata da un tema specifico: Pianeta Sardegna (giovedì 9), Essere Umani (venerdì 10), Identità e consapevolezza nella convivialità (sabato 11), Curar il corpo coll’anima (domenica 11). I tredici testimoni di questa edizione affronteranno il tema “cibo” sotto diversi aspetti: sociali, economici, culturali, religiosi e tradizionali attraverso una narrazione che parte dal vissuto personale. Gli ospiti di questa edizione: Michele Atzori (Dr Drer) musicista e scrittore, Onofrio Graviano ricercatore di Agris Sardegna, Gerardo Piras scrittore e appassionato di tradizioni sarde, Fabio Parascandolo ricercatore di Geografia e docente di Geografia del paesaggio e dell’ambiente all’Università degli studi di Cagliari, Maurizio Fadda ricercatore e agronomo, Johnny Dotti pedagogista, formatore e docente universitario, Ibrahima Lo, dal Senegal all’Italia passando per la Libia, da naufrago a soccorritore, Paola Iaccarino Idelson, biologa e antropologa della nutrizione, autrice di numerosi pubblicazioni scientifiche internazionali e docente universitaria, Franciscu Sedda professore associato di Semiotica generale presso l’Università degli Studi di Cagliari, Gianni Moriani scrittore, storico della cucina e del paesaggio agrario italiani, Andrea Berton docente di materie storico-giuridiche e collaboratore giornalistico di Qdpnews.it, studia da diversi anni le culture orientali, Cinzia Scaffidi giornalista e consulente su temi legati a sostenibilità e alimentazione, Laura Bianchi giornalista di moda per D di Repubblica e scrittrice. Tutti gli incontri si potranno seguire anche in diretta streaming nei canali ufficiali del festival: sito, YouTube e Facebook.

Luigi Manias