Fotografia in Marmilla

La fotografia contemporanea in Marmilla farà tappa anche a Baradili che a partire da sabato 7 novembre (dalle 16) e fino al 31 dicembre, ospiterà per le vie del centro storico la mostra fotografica dal titolo Terra da abitare. Bellezza da custodire, a cura di Salvatore Ligios, responsabile dell’associazione culturale “Su Palatu Fotografia”. L’esposizione, curata da dieci fotografi, raccoglie i loro scatti realizzati nelle aree delle dieci diocesi della Sardegna. I fotografi coinvolti sono: Pierluigi Dessì (area Santa Gilla di Cagliari); Roberta Masala (area Portovesme); Anna Piroddi (area Ogliastra); Gigi Murru (area Pratobello, Nuoro); Simona Sanna (area lago Omodeo); Marianna Ogana (area Porto Torres); Mario Arca (area Tossilo, Campeda); Tiziano Canu (area costa Olbia); Stefano Pia (area Monte Arci); Tiziano Demuro (area Foresta Burgos). Terra da abitare. Bellezza da custodire è l’ultimo progetto espositivo, ideato per promuovere la fotografia contemporanea in Marmilla, promosso e sviluppato dal Consorzio di Comuni “Due Giare” e dall’associazione culturale “Su Palatu Fotografia”, nell’ambito della rassegna A. Banda 2020. Una rassegna che ha visto partecipare 76 fotografi sardi e le varie mostre all’aperto, visibili fino alla fine dell’anno, di Gian Marco Porru ad Albagiara, di Mario Saragato a Curcuris, di Emanuela Meloni a Pompu e di Valentina De Santis a Villa Verde. Luigi Manias