Resistenza su celluloide

Il 24, il 26 novembre e il 1 dicembre si terrà online, nel canale YouTube CSCUNLAOristano e nella pagina Facebook del Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano, l’edizione speciale de “La Resistenza su celluloide”. Questa quinta edizione era programmata per lo scorso aprile, ma l’emergenza sanitaria ha costretto gli organizzatori, Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano, Biblioteca Gramsciana ONLUS, Nur e Istituto sardo per la storia dell’antifascismo e della società contemporanea (ISSASCO) a rimandare l’iniziativa. Il programma dell’edizione speciale online 2020 è dedicato ai cattolici nella Resistenza. S’inizia martedì 24 novembre ore 17.30 con Cattolici, Resistenza e antifascismo: uno sguardo sulla Sardegna a cura di Walter Falgio; giovedì 26 novembre ore 17.30, Tracce filmiche di spiritualità resistente, a cura di Giuseppe Manias; martedì 1 dicembre ore 17.30, Continuare la buona battaglia: don Pietro Pappagallo, a cura di Gianfranco Albano. Quache nota sui curatori della rassegna. Walter Falgio (Quartu Sant’Elena, 1970), dottore di ricerca in Storia moderna e contemporanea all’Università di Cagliari, ha pubblicato monografie e saggi sulla Sardegna settecentesca, sui movimenti studenteschi del ’68 e sulla storia della Resistenza per gli editori AM&D, Cuec e FrancoAngeli. Giornalista professionista, ha collaborato con Il Manifesto, Liberazione, L’Unione Sarda e con Radio Rai. Presiede l’Istituto sardo per la storia dell’antifascismo e della società contemporanea (ISSASCO). Giuseppe Manias (Oristano, 1969) è direttore scientifico della Biblioteca Gramsciana. Studioso di Gramsci ha collaborato con numerose riviste e svolge in Italia e all’estero un’intensa attività divulgativa sul pensatore alerese. Nel 2007 ha curato per i Quaderni Tresso nel n. 60 la bibliografia all’unico discorso parlamentare di Antonio Gramsci e nel n. 63 della stessa rivista ha pubblicato, con un’introduzione di Aldo Borghesi, due suoi saggi dal titolo “Antonio Gramsci e il movimento anarchico nel periodo de L’ordine Nuovo” e “Camillo Berneri tra Antonio Gramsci e Carlo Rosselli”. Nel 2018 un suo saggio scritto insieme a Daniele Sanna sui Martiri di Sutri è uscito nel volume La sardegna e la guerra di liberazione, per i tipi della Carocci. Gianfranco Albano (Forlì, 1942) è un regista realizzatore soprattutto di fiction per la RAI e Mediaset. Tra le produzioni televisive da lui dirette, ricordiamo, tra le altre: Mino – Il piccolo alpino, Diventerò padre, Un milione di miliardi, Felipe ha gli occhi azzurri, In fuga per la vita, Felicia Impastato, La buona battaglia – Don Pietro Pappagallo. È tra i fondatori della rivista Cinema & Film, che nasce sotto l’egida di Pier Paolo Pasolini. Luigi Manias