Giornata della memoria a Pau

Martedì 28 Gennaio alle 18.00 a Pau in occasione della Giornata della memoria, organizzato dalla Biblioteca Comunale Casa Borrelli e Nur,  sotto l’egida dal Comune di Pau, si terrà un incontro con Maurizio Onnis, autore insieme a Luca Crippa  nel 2013 per Piemme de Il fotografo di Auschwitz e l’anno successivo, sempre per lo stesso editore, de L’archivista.  Maurizio Onnis ha maturato una lunga esperienza come consulente editoriale. Ha viaggiato nei paesi in via di sviluppo e studiato antropologia e storia delle culture. Le due opere di Onnis saranno l’oggetto ispiratore del dialogo che l’autore cercherà di avviare con il pubblico.  Il fotografo di Auschwitz   è  l’austro-polacco Wilhelm Brasse al quale nel 1939, dopo l’invasione tedesca della Polonia, le SS propongono di giurare fedeltà a Hitler e di arruolarsi nella Wehrmacht. Brasse rifiuta e l’anno dopo viene internato ad Auschwitz, dove si salva perché abile fotografo. Nei cinque anni successivi vive nel campo e documenta, suo malgrado, l’orrore, consegnando alla storia fotografie di migliaia di prigionieri, di esecuzioni, e dei terrificanti esperimenti su cavie umane condotti dal dottor Joseph Mengele. L’archivista è la storia di Hedy, scampata a fine certa nei campi di concentramento se i genitori, poi internati ad Auschwitz, non fossero riusciti a farla fuggire in Inghilterra il 10 novembre 1938, la mattina dopo la Notte dei Cristalli. Otto anni dopo si apre in Germania la stagione dei processi ai criminali nazisti, che vedrà  Hedy protagonista nella ricostruzione, attraverso le fonti archivistiche, delle nefandezze commesse dai medici tedeschi nei campi di concentramento.             Luigi Manias