Errata corrige

Il precedente tentativo di autoritratto è stato cassato da chi di competenza poiché, mi si dice autorevolmente, pecca di genericità e di scoperta quanto compiaciuta impudenza autoreferenziale. Mi è stato chiesto di ricondurre il tutto ad una trattazione curricolare più parca e rispondente alle esigenze del portale. Obbedisco!  Luigi Manias, erede e continuatore di una tradizione famigliare secolare in apicoltura, prosegue sin dal 1977 l’attività apistica avita. Dal 1987 è il segretario di Apiaresos, la più importante e longeva associazione di apicoltori sardi.  Ha rivestito in ambito apistico diverse cariche in organismi di livello nazionale e regionale: Città del miele, Ambasciatori Mieli Italiani, Commissione Regionale Apistica della RAS, Consorzio Apicoltori Sardi.  Archivista / bibliotecario di formazione e professione ha costituito nel 1995 la Nur, una società di servizi culturali che opera nell’ambito della gestione delle biblioteche, riordino degli archivi, ricerche documentarie, eventi. Nel 1989  ha fondato la Biblioteca Gramsciana, oggi il più articolato e ricco fondo librario dedicato al grande intellettuale sardo. L’istituzione è supportata nel 2007 dalla Biblioteca Gramsciana Onlus, che si è imposta come una delle agenzie culturali più dinamiche in Sardegna.  Nel 2012 ha ispirato la costituzione di Terra Noba, Onlus che si occupa di identità, bioarchitettura, decrescita, ambiente, ecoturismo, agricoltura, alimentazione naturale, medicine non convenzionali, bibliofilia. E’ autore e curatore di pubblicazioni negli ambiti di sua maggiore frequentazione: gastronomia, miele, Gramsci, biografie, archivi e biblioteche, elementi paratestuali del libro. Per riassumere meglio la sua multiforme attività si è autodefinito, non senza ardire, “agitatore culturale”. Luigi Manias