La Biblioteca Gramsciana apre una nuova sezione

La Biblioteca Gramsciana è ormai una realtà fattiva e operante e si arricchisce ogni giorno di nuovi contenuti. Una nuova sezione è nata grazie alla donazione di due amici della Biblioteca Gramsciana di oltre 250 volumi riguardanti gli autori sardi e la Sardegna. Si spera che questa sezione anche grazie ad altre donazioni possa accrescere il patrimonio della Biblioteca. La Biblioteca Gramsciana si connota come l’istituzione bibliotecaria dedicata al grande uomo politico sardo tra le più articolate e ricche esistenti oggi in Italia e pertanto nel mondo. La Biblioteca Gramsciana, che ha regolamento, carta dei servizi e carta delle collezioni, ha un catalogo di 5800 monografie, più materiali come CD, DVD, video cassette, musicassette, ecc., un fondo di oltre 700 manifesti, una collezione di oltre 350 opere d’arte, oltre 50 testate di periodici. Il patrimonio documentario è articolato, con quella di nuova istituzione, in sette sezioni: opere di Gramsci, opere su Gramsci; Storia; Logica, “non book material”, periodici e Sardegna. Tutto il patrimonio bibliografico è catalogato, interrogabile nell’OPAC del polo SBN Sardegna, e pertanto accessibile al pubblico. La Biblioteca Gramsciana dal giugno 2015 avrà sede nella ex casa Crobeddu” a Villa Verde, dove garantirà all’utenza la fruizione delle monografie possedute. Il servizio comprenderà l’apertura al pubblico della Biblioteca Gramsciana nelle 12 ore di apertura della biblioteca comunale Antoni Cuccu (martedì  e venerdì 15-19 e giovedì 8,30-12,30). La Biblioteca Gramsciana si è dimostrata un importante “attrattore culturale”. Infatti negli ultimi dieci anni numerosi e autorevoli esponenti del mondo della cultura e della politica hanno voluta visitarla a prescinderne da qualsiasi motivazione di studio o ricerca. Mentre l’utenza abituale è sempre quella particolarmente qualificata; tipica di una biblioteca specialistica qual è la Gramsciana, composta da tesisti, dottorandi, e docenti; ma anche, sebbene in minor misura, quella più generalista. https://www.facebook.com/events/1650387601889580 Luigi Manias