33×366 con Roberto Meloni

Ventesimo appuntamento di 33 x 366, organizzato dalla Biblioteca Gramsciana Onlus, che vedrà protagonista  venerdì 18 novembre Roberto Meloni, che ospiterà nel suo studio a Cagliari in Via Collegio 28, chi vorrà partecipare a questa ennesima performance artistica e culturale. Il programma prevede dalle 18 alle 21 l’apertura al pubblico dell’atelier con l’esposizione di una congrua selezione delle opere di Meloni, che contestualmente, secondo l’ormai  collaudata formula, sarà al lavoro per realizzarne una nuova ispirata dalla vita, dal pensiero e opere di Antonio Gramsci. Meloni artista autodidatta, pittore per passione, esprime nella pittura la sua personale ricerca e creatività, attraverso una continua ed incessante ricerca di stili, tecniche e forme espressive che lo portano a reinterpretare la realtà secondo il proprio gusto e fantasia. Nel 2010 inaugura il suo laboratorio/spazio espositivo privato nel quartiere “Marina” a Cagliari. Alla costante ricerca di nuove idee e ispirazioni, sperimenta i materiali più diversi fondendo colori e forme, ombre e luci. Attraverso il sapiente utilizzo di argille, colori e componenti materiche, riesce a dar vita a dipinti dal risultato estetico originale, tra l’appena riconosciuto e la moderata astrazione. Alle 18.30 la riflessione sul grande intellettuale sardo sarà affidata a Simone Seu, dall’esotico titolo L’egemonia in Cina, spunti di riflessione, che riprende il tema della sua tesi di laurea L’apparato egemonico del Partito Comunista Cinese. Un approccio gramsciano alla Cina contemporanea. Attivo nell’associazionismo universitario, dal 2010 è Presidente dell’Associazione Antonio Gramsci Cagliari con cui ha organizzato conferenze e iniziative di carattere storico e politico.  https://www.facebook.com/events/229697460780274/ Luigi Manias